Residui di macellazione, da lunedì 24 ottobre in funzione cinque punti raccolta

sughereta
Nuovo parco regionale a Pomezia
13 ottobre 2016
caccia-al-cinghiale
AGGIORNAMENTO Caccia al cinghiale: di nuovo validate le zone 92 e 95
21 ottobre 2016
CINGHIALE

Comunichiamo i punti di raccolta dei residui di macellazione fino ad ora individuati, e che saranno oèperativi e disponibili a partire da lunedì 24 ottobre p.v.:
1 Artena -RM- Via dello Schiavo (presso il fontanile) già presenti cassonetti Lazio Ambiente;
2 Castel San Pietro -RM- referente Sig. Pestozzi 335 5281356
3 Ciciliano -RM- referente Sig. Lappa Luciano 339 3628221
4 Carpineto Romano -RM- SS Carpinetana località Colonna responsabile 366 5674949
5 Comune di Arcinazzo Romano -RM- presso isola ecologica Ref.te Sig. Francasi Angelo 333 5424517.
Grazie

Il Presidente Daniele Colognesi

1 Comment

  1. Emilio scrive:

    buona sera mi chiamo Emilio Martini e vi scrivo chiedendovi un chiarimento in merito allo smaltimento degli scarti di macellazione nella zona di Artena -RM- Via dello Schiavo (presso il fontanile) già presenti cassonetti Lazio Ambiente; in quanto non segnalando un riferimento telefonico di personale addetto al rilascio di ricevuta di consegna di tali residui di macellazione , ci e tunuto pensare ad una poco chiara tracciabbilita dell’avvenuto smaltimento .
    chi fa cosa e in che modo ……?
    considerando quanto sopra descritto e avendo notato che per altri siti si e affiancato il numero di riferimento di un responsabile , ci chiediamo chi controllera il contenuto delle sacche o almeno la persona che nel nome della squdra n° ????? depositera gli scarti e chi approfittera della situazione depositando chi sa quale rifiuto in fine a cosa puo servire tutto cio senza una adeguata tracciabbilita .

    ringraziandovi restiamo in attesa di una vostra risposta Emilio Martini

    RISPOSTA: Gentile Sig. Martini,
    In realtà nessuno deve rilasciare ricevute a chi conferisce le sacche contenenti i residui di macellazione. L’unica forma di tracciabilità è da identificarsi nel formulario che la ditta incaricata dello smaltimento rilascia puntualmente all’Atc. Riguardo il controllo del contenuto delle sacche, infine, facciamo notare come tale controllo avviene raramente anche nelle isole ecologiche, in occasione del conferimento dei rifiuti differenziati. Pertanto confidiamo nella buona educazione e nel senso di responsabilità dei cittadini e cacciatori, che non vorranno certo incorrere nel rischio di pesanti sanzioni.
    Il Presidente e il Direttore

Rispondi a Emilio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *