Zone bianche, modifiche al disciplinare. I registri da ritirare in ATC

caccia-al-cinghiale
Caccia al cinghiale, a breve disponibili zone e registri
13 ottobre 2020
caccia-al-cinghiale
Caccia al cinghiale, tutte le zone per la stagione 2020-2021
28 ottobre 2020
CINGHIALE

A seguito del decreto del Presidente della Regione Lazio dello scorso 15 ottobre, sono state apportate delle importanti modifiche al disciplinare per la caccia al cinghiale relativamente alla stagione 2020-21. A seguito di tali modifiche, tutti i cacciatori che intendono esercitare la caccia al cinghiale nelle zone bianche devono munirsi dell’apposito registro, disponibile presso codesto ATC. Per fare ciò è necessario telefonare in ATC e prendere appuntamento per il ritiro del registro, indispensabile per svolgere l’attività di caccia al cinghiale nelle zone bianche. Di seguito le modifiche introdotte con il nuovo decreto:

Al paragrafo 3 – (Modalità di esercizio della caccia alla specie cinghiale), lettera c) (Caccia al cinghiale in Zone bianche), primo capoverso la frase: “Nelle aree non assegnate alle squadre di caccia al cinghiale in braccata e in girata, cosiddette “zone bianche”, la caccia al cinghiale è consentita, in conformità al Calendario Venatorio regionale anche con l’uso di massimo 3 cani”, è sostituita con la frase: “Nelle ree non cartografate, non validate e nelle aree non assegnate alle squadre di caccia al cinghiale in braccata e girata, cosiddette “zone bianche”, la caccia al cinghiale è consentita, in confromità al Calendario Venatorio regionale anche con l’uso di massimo 3 cani”.

Al Glossario ultimo capoverso la definizione: “ZONE BIANCHE: zone residuali di caccia non assegnate alle squadre autorizzate di caccia al cinghiale in braccata e in girata, la caccia al cinghiale è consentita in conformità al Calendario Venatorio regionale”, è sostituita con la definizione ZONE BIANCHE: zone residuali di caccia ricomprendenti le aree non cartografate, non validate e le aree non assegnate alle squadre autorizzate di caccia al cinghiale in braccata e in girata, la caccia al cinghiale è consentita in conformità al Calendario Venatorio regionale”.

A Paragrafo 30 (Caccia al cinghiale nelle zone non assegnate), punto 1 lettera d) la frase: “L’ATC potrà fornire al cacciatore iscritto per la caccia al cinghiale nelle zone bianche un registro dove annotare le azioni di caccia, i partecipanti e gli eventuali capi abbattuti”, è sostituita con la frase: “L’ATC dovrà fornire al cacciatore iscritto per la caccia al cinghiale nelle zone bianche un registro dove annotare le azioni di caccia e gli eventuali capi abbattuti”.

A breve, inoltre, saranno disponibili online le cartografie di tutte le zone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *